Carraro
Carraro
Contattaci 0438 4363

Daimler Truck AG e Volvo Group: obiettivo zero emissioni entro il 2050

Pubblicata il 21/04/2020 Daimler Truck AG e Volvo Group: obiettivo zero emissioni entro il 2050

Daimler Truck Ag e Volvo insieme per i camion ad idrogeno a zero emissioni.

I due gruppi leader nel mondo dei trasporti condividono la stessa visione del Green Deal riguardante il trasporto sostenibile e un’Europa ad emissioni zero entro il 2050. Per questo, Daimler Truck Ag e Volvo Group, hanno firmato un accordo preliminare non vincolante per costruire una nuova join venture.

L’unione delle forze del gruppo tedesco insieme a quelle del gruppo svedese, porterà una diminuzione dei costi di sviluppo per entrambe le Società, accelerando l’arrivo sul mercato di truck e bus pesanti con sistemi a zero emissioni.

L'intenzione della fusione è quella di sviluppare, produrre e commercializzare sistemi di celle a combustibile per applicazioni su veicoli pesanti e altri casi d'uso. Daimler consoliderà tutte le sue attuali attività di celle a combustibile nella joint venture. Il Gruppo Volvo acquisirà il 50% nella joint venture per un importo di circa 0,6 miliardi di Euro su base contante e senza debito.

I trasporti e la logistica mantengono il mondo in movimento e la necessità di trasporto continuerà a crescere. Un trasporto veramente neutro dal punto di vista delle emissioni di CO2 può essere realizzato attraverso trasmissioni elettriche con energia proveniente da batterie o convertendo l'idrogeno a bordo in elettricità. Per i camion che devono affrontare carichi pesanti e lunghe distanze le celle a combustibile sono una risposta importante e una tecnologia in cui Daimler ha accumulato negli ultimi due decenni una notevole esperienza tramite la sua unità Mercedes-Benz fuel cells. Questa iniziativa congiunta con il Gruppo Volvo è una pietra miliare nel portare i truck e gli autobus a celle a combustibile sulle nostre strade ”, afferma Martin Daum, Presidente del Consiglio di amministrazione di Daimler Truck AG e Membro del Consiglio di amministrazione di Daimler AG.

L'elettrificazione del trasporto su strada è un elemento chiave nella realizzazione del cosiddetto Green Deal, un'Europa a emissioni zero e in definitiva un mondo a emissioni zero. L'uso dell'idrogeno come vettore di elettricità verde per alimentare i camion elettrici nelle operazioni a lungo raggio è una parte importante del puzzle e un complemento dei veicoli elettrici a batteria e dei carburanti rinnovabili. Combinare l'esperienza di Volvo Group e Daimler in questo settore per accelerare il tasso di sviluppo è positivo sia per i nostri clienti che per la società nel suo insieme. Formando questa joint venture, stiamo dimostrando chiaramente che crediamo nelle celle a combustibile a idrogeno per veicoli commerciali. Ma affinché questa visione diventi realtà, anche altre aziende e istituzioni devono supportare e contribuire a questo sviluppo, anche al fine di stabilire l'infrastruttura di carburante necessaria ”, afferma Martin Lundstedt, Presidente e CEO del Gruppo Volvo.

Daimler Truck AG e il Gruppo Volvo saranno partner 50/50 della joint venture, che opererà come entità indipendente e autonoma, con Daimler Truck AG e il Gruppo Volvo che continueranno a essere concorrenti in tutte le altre aree di attività. Unire le forze ridurrà i costi di sviluppo per entrambe le società e accelererà l'introduzione sul mercato dei sistemi a celle a combustibile nei prodotti utilizzati per il trasporto pesante e le applicazioni a lungo raggio. Nel contesto dell'attuale recessione economica, la cooperazione è diventata ancora più necessaria al fine di raggiungere gli obiettivi del Green Deal in un arco di tempo fattibile.

L’obiettivo comune è offrire veicoli pesanti con celle a combustibile per applicazioni a lungo raggio impegnative nella produzione in serie nella seconda metà del decennio. Inoltre, anche altri casi d'uso automobilistico e non automobilistico fanno parte del campo di applicazione della nuova joint venture.

Ma come funziona effettivamente questa innovativa tecnologia? Una cella a combustibile a idrogeno converte l'energia chimica del combustibile, in questo caso l'idrogeno e l'ossigeno (nell'aria) in elettricità. L'elettricità alimenta i motori elettrici che spingono un veicolo elettrico. Esistono due modi principali per produrre l'idrogeno necessario. Il cosiddetto idrogeno verde può essere prodotto localmente alla stazione di servizio, usando l'elettricità per convertire l'acqua in idrogeno. L'idrogeno blu dovrebbe essere prodotto da gas naturale, utilizzando la tecnologia di cattura del carbonio per creare un combustibile a emissioni zero.

L’accordo preliminare che è stato firmato dalle due aziende non è vincolante, ed è previsto un accordo finale entro il terzo trimestre, concludendo l’accordo entro la fine del 2020. Tutte le potenziali transazioni sono soggette all'esame e all'approvazione delle autorità responsabili della concorrenza.
Daimler Truck AG e il gruppo Volvo stanno facendo un enorme passo avanti verso il futuro e verso la sostenibilità del trasporto a lungo raggio.

Richiedi informazioni

* campi obbligatori

…e se vuoi, ti chiamiamo noi

Ho letto l’informativa sul trattamento dei dati personali.

che i dati personali vengano utilizzati per le finalità di cui al punto b)

che i dati personali vengano utilizzati per le finalità di cui al punto c)

Condividi questa news
Ricerca veicoli
Scarica Brochure
Video
Contattaci
Sedi